Una guida per il MAXXI, la gatta Stella porta i bambini alla scoperta del museo

Edita da Edizioni MAXXI, la nuova guida del museo porta i più piccoli alla scoperta del museo romano tramite i cinque sensi

Il MAXXI vuole arrivare a tutti, anche ai bambini. Nell’ottica di una fruibilità più ampia, il museo romano di arte contemporanea ha pensato a una guida per i più piccoli, con cui i bambini possono scoprire le opere e il patrimonio attraverso i cinque sensi. Intitolata Alla scoperta del MAXXI, la nuova guida per bambini è stata recentemente pubblicata da Edizioni MAXXI.

Con i testi di Irene Corsetti e le illustrazioni di Carlo Stanga, il nuovo libro porta i più piccoli alla scoperta del museo romano. Ma, in più, lo inquadra nel quartiere Flaminio, il nuovo polo contemporaneo della Capitale e uno dei suoi quadranti culturali più fertili. Ampia l’offerta dell’area, che oltre al MAXXI e all’Auditorium Parco della Musica si arricchirà anche con l’inedito progetto del Museo della Scienza.

A condurre i piccoli lettori nel quartiere e nel giro del museo è Stella, una gattina rosa arrivata dallo spazio. «Ci sono spazi intergalattici da scoprire a bordo di una navicella e altri, più vicini, che diventano lo scenario per incredibili avventure urbane. Io sono Stella e per una gatta curiosa come me la città, con i suoi grovigli di strade e gli edifici antichi e moderni, è un territorio sorprendente da esplorare con tutti i sensi!». Così si presenta la protagonista del viaggio.

Ma il libro sorprende ancora, perché i bambini, con la guida della gattina, sono invitati a esplorare il museo tramite i cinque sensi, in modo da percepire a tutto tondo lo spazio del MAXXI e la sua architettura. Diventando un luogo da vivere a pieno, il museo viene spiegato nel nuovo libro anche attraverso la sua storia e quella del quartiere. Oltre a raccontare di Zaha Hadid, autrice del progetto del MAXXI, la guida conduce alla galleria 5, il centro della struttura. In più, anche un gioco dell’oca e una serie di attività da svolgere fuori dal museo.