Tornano gli Open Studios 2024 all’American Academy a Roma

Tra i numerosi eventi culturali proposti dall'Accademia Americana di Roma, anche gli Open Studios per presentare il lavoro di 17 artisti

Gli Open Studios 2024 presentano a partire dal 6 giugno 2024 le ricerche espressive di 17 artisti, vincitori del Rome Prize, il prestigioso premio che l’American Academy propone per sostenere il lavoro innovativo e interdisciplinare nelle arti e nelle discipline umanistiche. Tra installazioni, film, videoarte, performance, letteratura, musica e non solo, l’iniziativa si pone come sempre occasione di confronto e contaminazione tra le più disparate forme poetiche, visive, musicali e linguistiche. Un occasione di crescita e connessione non solo per i borsisti lì residenti, ma per tutti coloro che si interfacciano a questa stimolante iniziativa.

Tra le personalità presenti Kamrooz Aram, che propone un progetto di indagine sulla pittura architettonica e decorativa; la scrittrice Elif Batuman che presenterà il suo nuovo libro e Nao Bustamante, professoressa dell’University of Southern California, con Fioritura; Mike Nuvola, che ripercorrerà la ricerca artistica degli anni ’80 condotta da James Ackerman sulla teoria del colore rinascimentale. Si aggiungono per questi Open Studios anche Emily B. Frank, Erica Hunt, Baldwin Giang, César Loper, Ajay Manthripragada, Sabrina Morreale con un progetto che prevede un coinvolgente viaggio etnobotanico attraverso Roma per individuare quante più zone marginali possibili, Miranda Mote, Estefania Puerta Grisale, Jeanine Oleson, Kate Soper, Lauren Stimson che si concentra sullo studio del linguaggio tipico del paesaggio agrario rurale attraverso una varietà di mezzi basati interamente sull’arte e sull’artigianato, Shruti Swamy e Lan Tuazon.  

Durante l’evento di gala del 5 giugno a Villa Aurelia, in occasione del McKim Medal Gala dell’American Academy, oltre alla premiazione della regista Sofia Coppola è stata anche annunciata la prestigiosa fellowship sostenuta da Bulgari, Whitney Museum e MAXXI.

info: American Academy