Maurizio Cattelan in mostra a Milano. A luglio all’Hangar Bicocca

Milano

Dopo oltre 10 anni Maurizio Cattelan torna in mostra a Milano. Il progetto sarà ospitato all’Hangar Bicocca, dal 15 luglio al 20 febbraio 2022. La mostra, dal titolo Breath Ghosts Blind, è a cura di Roberta Tenconi e Vicente Todolì.

Sull’idea l’artista stava lavorando da anni. Si tratta di una rappresentazione simbolica del ciclo della vita e offre al pubblico uno spaccato della storia collettiva e personale, spesso in bilico tra speranza e fallimento, materia e spirito, verità e finzione.

La personale site-specific riunisce una configurazione rivista di un’opera storica con nuove opere d’arte e sarà presentata negli immensi spazi dell’area Navate, trasformandoli in un monumento fuori dal tempo.

Una pubblicazione monografica accompagnerà la mostra, con saggi critici di Francesco Bonami e Nancy Spector sulla pratica dell’artista e una sua conversazione con i curatori Roberta Tenconi e Vicente Todolí.

L’ARTISTA
Maurizio Cattelan (nato a Padova, 1960) è uno degli artisti italiani più conosciuti al mondo. Attraverso la sua pratica e nella sua trentennale carriera, ha messo in scena azioni spesso considerate provocatorie e irriverenti. Le sue opere evidenziano i paradossi della società e riflettono su scenari politici e culturali con grande profondità e intuizione.

Utilizzando immagini iconiche e un linguaggio visivo caustico, le sue opere suscitano un acceso dibattito pubblico favorendo un senso di partecipazione collettiva.

Concependo opere d’arte ispirate a immagini che attingono a vicende storiche, figure o simboli della società contemporanea, l’artista invita lo spettatore a cambiare prospettiva e a riconoscere la complessità e l’ambiguità della realtà.

https://pirellihangarbicocca.org/en/exhibition/maurizio-cattelan/#