Ultimora

Arriva la 12esima edizione di Paratissima, tante novità e un tema spaziale

Arriva a Torino, nella settimana delle fiere, la dodicesima edizione di Paratissima, con un tema nuovo di zecca. Da Ordine o Caos? dell’anno scorso, si passa a To the stars, un progetto che tocca un tema molto attuale, quello dello spazio, al quale numerosi artisti, per vie diverse e da opposti punti di vista si stanno avvicinando. Merito i viaggi su Marte sempre più raggiungibili o forse la tecnologia e le rivoluzioni di internet, lo Space Appeal ha contagiato anche le collezioni museali e le molte iniziative del 2016. Riporta il comunicato stampa di Paratissima: “Il 2016 è stato un anno di grandi conquiste in ambito astronomico coronato dalla scoperta, a 500 anni luce dalla Terra, di Kepler-186f, un pianeta potenzialmente abitabile, gemello della Terra”. I numeri di questa dodicesima edizione della fiera: 600 artisti emergenti, 220 opere di artisti affermati, 8 sezioni e 9 mostre curate dai 17 giovani curatori di N.I.C.E, il programma curatoriale di Paratissima e una mostra curata da Francesca Canfora, direttore artistico di Paratissima, e Cristina Marinelli. Il titolo, appunto, Space Appeal. Il richiamo siderale che raggruppa documenti come i poster della Nasa su avveniristici viaggi cosmici e le opere, tra gli altri, del pittore di fantascienza Karel Thole, del futurista visivo Michael Najjar e dell’uomo delle stelle Gilberto Zorio. Dal 2 al 6 novembre; Info: www.paratissima.it

 

Commenti