Ultimora

Al Maam la Venere degli stracci diventa opera collettiva

Al Maam, museo dell’Altro e dell’ Altrove di Metropoliz a Roma, in arrivo, per festeggiare la primavera, una sorpresa. Nell’ex fabbrica di insaccati Fiorucci sarà esposta fino a metà aprile un’icona dell’arte povera. Si tratta della celebre Venere degli stracci di Michelangelo Pistoletto che, per l’occasione, sarà allestita in una delle sue versioni esistenti nella cittadella meticcia di Metropoliz, non soltanto grazie alla presenza dell’artista ma anche grazie alla collaborazione di tutti coloro che vorranno partecipare. Secondo un appello su internet del curatore Giorgio de Finis sono infatti tutti invitati a portare abiti usati o in cattive condizioni che saranno annessi alla scultura per ricomporla e creare una vera installazione collettiva: “Non dimenticate di fare il cambio di stagione! Arriva la primaamvera!”.

Commenti