Ultimora

Giuseppe Ungaretti e gli artisti del XX secolo alla galleria Biffi arte

Ha inaugurato il 13 dicembre alla galleria Biffi Arte di Piacenza Unga’, Giuseppe Ungaretti e l’arte del XX secolo, una mostra che ripercorre la vita del poeta e fa affiorare i suoi rapporti con i grandi artisti del Novecento, ai quali ha dedicato bellissime pagine in prosa. Ungà è difatti l’appellativo con cui lo chiamava affettuosamente l’amico e pittore francese Jean Fautrier. Allora, infatti, non era cosa desueta che i poeti scrivessero d’arte e quest’iniziativa è tesa proprio a documentare un clima di scambi e contaminazioni tra diversi ambiti culturali. Grande appassionato d’arte sin da giovane, Ungaretti aveva analizzato e commentato in diversi testi pubblicati in riviste e cataloghi le opere degli artisti a lui contemporanei, con alcuni dei quali aveva stretto veri e propri rapporti di amicizia. A mostra di ciò, l’esposizione, ideata e curata da Angela Madesani, riunisce i lavori di Giacomo Balla, Giuseppe Capogrossi, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Piero Dorazio, Pericle Fazzini, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Arturo Martini, Enrico Prampolini, Ottone Rosai, Ardengo Soffici e Jean Fautrier ed è l’occasione per un approfondire alcuni aspetti della prosa ungarettiana. Parte dell’allestimento sono inoltre le fotografie di Ugo Mulas e Paola Mattioli, oltre a un omaggio a Ungaretti di Leonardo Genovese. Dal 13 dicembre all’8 febbraio, galleria Biffi Arte, Piacenza; info: www.biffiarte.it/home.php?evento=295

Commenti