“Le Città del Futuro”, al MAXXI un incontro su arte pubblica e imprese

La tavola rotonda "Le Città del Futuro" sarà il secondo evento di un ciclo iniziato a Triennale Milano lo scorso gennaio

Sarà il MAXXI di Roma a ospitare Le Città del Futuro, il secondo appuntamento di Responsabilità sociale e culturale d’impresa, ciclo di incontri promossi da Associazione Arte Continua e Doppiozero e nato da un’intuizione di Mario Cristiani in conversazione con il giornalista Aurelio Andrighetto. L’evento, che si terrà martedì 25 giugno 2024, ha lo scopo di promuovere l’arte pubblica coinvolgendo le imprese, la pubblica amministrazione, le organizzazioni sociali e gli artisti che appartengono alla comunità internazionale dell’arte, a partire da un miglioramento della vita negli spazi urbani abitati dalle classi sociali più svantaggiate.

Le Città del Futuro è il titolo dell’incontro romano, il secondo dell’iniziativa che ha preso il via nello scorso gennaio a Triennale Milano. All’evento parteciperanno Lorenzo Bini Smaghi, Presidente della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, Fabio De Chirico, Direttore Servizio II, Arte Contemporanea e Fotografia, Ministero della Cultura, Direzione Generale Creatività Contemporanea, Luigi Maramotti, Presidente di Max Mara Fashion Group, e Daria Orlandi, Presidente C.d.A. CO.EDIL s.r.l. Società Benefit. A introdurre la tavola rotonda sarà Irene de Vico Fallani, Responsabile Dipartimento Orientamenti e Sviluppo e Ufficio Programmi di approfondimento del MAXXI, e a moderarla saranno Marco Belpoliti, Direttore editoriale di Doppiozero, e Mario Cristiani, Presidente di Associazione Arte Continua. Tra i promotori dell’iniziativa, Associazione Arte Continua, che da 34 anni è impegnata a offrire regolarmente iniziative di arte pubblica che coinvolgono artisti della comunità internazionale dell’arte, non concentrate solo nelle grandi città ma diffuse sul territorio.

Il secondo incontro del ciclo Responsabilità sociale e culturale d’impresa dal titolo Le Città del Futuro si svolgerà martedì 25 giugno 2024 alle ore 18 nella Sala Carlo Scarpa del MAXXI.

info: maxxi.art