Fedez, muro di lego nella nuova casa: l’artista ha origini italiane

È Dante Dentoni l'artista scelto da Fedez per realizzare l'incredibile decorazione muraria dei coloratissimi mattoncini amati da tutti

Un muro davvero molto originale è comparso nella nuova casa di Fedez. Su uno degli ultimi post Instagram il rapper ha scritto «Non è solo un muro di Lego, quest’opera racchiude tanto altro». I milioni di mattoncini infatti ricreano al loro interno le ambientazioni di Frozen per Vittoria e degli Avengers per Leone, che si sono ovviamente mostrati entusiasti della creazione. Più che un semplice giocattolo effettivamente è una vera e propria opera d’arte con i coloratissimi mattoncini più famosi del mondo.

L’esecutore è Dante Dentoni, con un passato da carpentiere, di origini italiane nato in Argentina e residente a Miami dove oramai dal 2000 ha sede il studio. I mattoncini Lego sono il suo assoluto mezzo espressivo con opere esposte in tutto il mondo e apprezzate ovunque tra collezioni private a Los Angeles, New York, in Messico, Svezia, Guatemala, Panama e ora anche in Italia da Fedez a quanto pare. La sua arte è giocosa, sorprendente, creativa in un lavoro che l’artista ha definito come «uno spazio in cui vivono arte, costruzioni e architettura». Ogni anno partecipa ad Art Basel Week e nel 2017 ha vinto il secondo premio alla Biennale di Firenze per la categoria “installazione”.

«Comprendendo le sfumature strutturali dell’edificio, propongo installazioni di tutte le dimensioni. Il mio lavoro fa sì che gli adulti diventino bambini e che i bambini si avvicino all’arte. Le scene sono un luogo in cui il mondo reale si espande fino a diventare irreale. Un ponte creativo verso le nostre emozioni per osservarci ampliamente».