ARCOmadrid, al via la 43esima edizione della fiera spagnola

Con ben 205 gallerie da 36 paesi, ARCOmadrid si consolida nel panorama fieristico internazionale. Ampio spazio anche all'editoria

In arrivo la 43esima edizione di ARCOmadrid, la fiera internazionale d’arte contemporanea in Spagna organizzata da Ifema Madrid che si terrà dal 6 al 10 marzo 2024. Pur contando su un’importante presenza spagnola, la fiera vede aumentare per quest’anno il numero di gallerie internazionali, consolidando la propria posizione nel calendario del mercato dell’arte contemporanea.

A dirigere l’edizione in arrivo, Maribel López, che ha introdotto una novità rispetto agli anni precedenti. In genere prevista per la fine di febbraio, la fiera è stata infatti posticipata quest’anno agli inizi di marzo. Due i motivi che la direttrice ha illustrato in conferenza stampa: l’esigenza di ampliare i tempi di allestimento, al fine di offrire un’esperienza migliore alle gallerie quanto ai visitatori, e la coincidenza delle date tradizionali con il periodo delle vacanze invernali in molti paesi europei. Evitando la sovrapposizione, anche i giovani collezionisti con famiglia potranno facilmente partecipare all’evento.

ARCOmadrid conterà quest’anno 205 gallerie provenienti da 36 paesi diversi. Gli espositori saranno ripartiti in più sezioni: 171 di questi comporranno il Programma Generale della manifestazione, mentre le restanti si inseriranno nelle sezioni curate. Ben 19 gallerie faranno parte di La Orilla, La Marea, La Corriente: Un Caribe Oceánico, mentre Opening: Nuevas Galerías ne conterà 15 e Nunca lo mismo: Arte Latinoamericano ne avrà 12.

La fiera avrà una presenza spagnola consistente: il 35% delle gallerie saranno nazionali, ben 73, di cui 16 catalane. Anche quella internazionale sarà corposa, con molte gallerie sudamericane, mentre tra gli espositori italiani figurano Giorgio Persano di Torino, Laveronica di Modica, Prometeo Ida Pisani e MAAB di Milano, Monitor di Roma, P420 di Bologna, Pinksummer di Genova e Studio Trisorio di Napoli.

Accanto al Programma Generale e alle sezioni curate da Carla Acevedo-Yates e Sara Hermann Morera, ARCOmadrid proporrà 28 Progetti d’artista presentati da 32 gallerie, tra cui Allora & Calzadilla di Chantal Crousel, David Nash di Lelong, Peter Halley di Senda, Olafur Eliasson della Galeria Elvira Gonzalez. In più, anche la nona edizione di Arts Libris, la fiera editoriale specializzata in pubblicazioni d’artista avviata dalla gallerista catalana Rocío Santa Cruz che quest’anno riunirà più di 80 editori provenienti da 19 paesi.

info: ifema.es