The Handmaid’s Tale va in scena al teatro di Milano

Gilead torna da noi, a Milano, con l'adattamento teatrale del romanzo distopico (ma neanche troppo) di Margaret Atwood

Dopo il successo del romanzo distopico di Margaret Atwood del 1985 The Handmaid’s Tale e della serie tv che ne è stata tratta, Gilead e Il racconto dell’ancella arriva a teatro, al Teatro Filodrammatici di Milano dal 9 al 14 gennaio 2024.

Il racconto dell’ancella si costruisce partendo dal ritrovamento di una confessione registrata. La protagonista parla al cuore delle donne e degli uomini di questa società contemporanea, chiedendo quale sia la loro responsabilità di quanto accaduto. In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Il regime di questa società è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette Ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare. In questo futuro prossimo le donne sono sorvegliate e divise in categorie secondo il colore dei vestiti: azzurro le Mogli; verde le Marte, domestiche; marrone le Zie, sorveglianti; rosso le Ancelle. Nessuna può disobbedire, pena la morte o la deportazione. Un “nuovo mondo” che attraverso le donne e il loro corpo cerca la sua legittimazione.

L’ancella interroga lo spettatore sulla libertà e soprattutto su quale sia realmente la libertà delle donne. La sua testimonianza diventa un simbolo, ma anche l’incubo di un futuro prossimo possibile, un monito che tutti devono tenere in guardia.