Alla mostra del Talent Prize 2021 debutta il nuovo numero di Inside Art

Roma

L’appuntamento con l’opening del Talent Prize 2021 è domani, sabato 13 novembre alle 11 al Museo delle Mura di Roma. Sarà l’occasione non solo per vedere la mostra con la vincitrice del premio Lucia Cantò con tutti gli altri finalisti, ma anche per sfogliare il nuovo numero di Inside Art, con il suo consueto ampio speciale dedicato al Premio.

Il numero 123 di Inside Art è una lettura analitica per conoscere da vicino tutti i protagonisti del premio. La cover, con il servizio di apertura, come da tradizione è dedicata alla vincitrice dell’edizione, Lucia Cantò. A seguire tutti gli approfondimenti sugli altri artisti finalisti e vincitori dei premi speciali: Riccardo Banfi, Silvia Bigi (Premio speciale UTOPIA), Gianluca Brando, Giovanni Chiamenti, Irene Coppola, Gaia De Megni, Federica Di Pietrantonio, Edoardo Manzoni (Premio speciale Fondamenta), Shengao Mi(Premio speciale Fondazione Cultura e Arte – Internazionale), Max Mondini (Premio speciale Fondazione Cultura e Arte – Emergenti), Gianni Politi (Premio speciale Inside Art), Azzedine Saleck, Marcello Spada ed Elena Tortia.

Il giornale offre anche una panoramica su alcuni temi o eventi che hanno segnato la stagione estiva e autunnale del contemporaneo in Italia. Da Hypermaremma, che continua a crescere e a rappresentare un punto di incontro tra arte e territorio in Toscana, alla mostra di Quayola, a Palazzo Cipolla, una delle più sontuose sintesi tra arte e tecnologia, fino alla grande videoinstallazione di Refik Anadol al MEET, il Digital Culture Center di Milano.

Uno dei topic è dedicato agli spazi più interessanti o innovativi nati negli ultimi tempi, dalla Reasoned Art, una delle prime gallerie di cryptoarte italiane, che si sta caratterizzando per la sua ricerca curatoriale, e la Pinacoteca Drive In, fondata da Massimo Minini a Brescia, dove è partita la monumentale mostra site specific del newyorkese Peter Halley.

Infine, ampio servizio sulla residenza d’artista Liquitex che si è conclusa a Roma a ottobre. Uno dei progetti più incisivi per la sperimentazione pittorica, in questo caso dedicata agli acrilici, portata avanti dai giovani artisti.

Ci sono ben 142 motivi, uno per pagina, per non perdersi questo numero di Inside Art.

Articoli correlati