L’ombra di ognuno, il fumetto per bambini di Mélanie Rutten

Roma

Mentre il Bianconiglio col panciotto di Alice nel paese delle meraviglie corre lamentando di essere in ritardo, nel racconto scritto e illustrato da Mélanie Rutten – L’ombra di ognuno (Camelozampa, collana Le piume, copertina cartonata, 56 pagine a colori, 20 euro), c’è un coniglietto che ha l’urgenza di diventare grande. Ma ci sono anche un cervo preoccupato, un gatto che fa sempre il medesimo sogno, un piccolo soldato in conflitto con se stesso, un vero e proprio libro che ha sete di sapere e un’ombra silenziosa che girovaga furtiva.

Così lontani, così vicini: le loro strade si uniranno in un affascinante viaggio con destinazione un vulcano, tra incredibili avventure nel bosco e notti sotto il cielo stellato; un cammino condiviso nel quale ognuno affronterà (ma non da solo) le proprie paure: dal buio alla solitudine, dalla crescita individuale alla separazione dall’altro, alla morte genitoriale.

Temi profondi, affrontati con garbo e delicatezza in una storia di formazione poetica e raffinata. Un racconto intimo e, al contempo, universale quello tratteggiato con testi e tavole da Rutten che, nata nel 1974 in Belgio, ha trascorso la sua infanzia in Africa. E chissà che i colori vividi espressi nel volume non siano proprio un antico retaggio del grande continente nero. Una narrazione sulla crescita, dove amore e amicizia, altruismo e solidarietà, terrore di diventare grandi e voglia di libertà si miscelano in un’avventura nella quale il sapore di fiaba è tutt’altro che insipido.

Non ci si annoia a leggere le quasi 60 pagine di questo libro illustrato, dove il testo – tanto evocativo quanto onirico – è accompagnato da illustrazioni a inchiostro di china e acquerelli dai colori scintillanti. Leggere “con lentezza” è più di un consiglio, perché le singole tavole vanno ben assaporate, come quando si assiste ad una mostra.

Pluripremiata autrice e illustratrice già nota a livello internazionale, Rutten con L’ombra di ognuno – già vincitore di una menzione al Bologna ragazzi award, riconoscimento che si inserisce nell’ambito di Bologna children’s book fair, nonché primo volume di una serie di tre titoli – approda in Italia (con la traduzione di Sara Saorin) grazie alla casa editrice veneta.

Creature fantasiose che però ci somigliano, animate dalla nobiltà dell’animo dispensata a piene mani: si può sempre imparare. E magari crescere.
Info: www.camelozampa.com