Corpo a corpo la nuova mostra nella Galleria nazionale

Roma

Corpo a corpo è il titolo della mostra ospitata nella Galleria d’arte moderna di Roma dal 22 giugno al 24 settembre. Curata da Paola Ugolini l’esposizione si presenta come una collettiva con l’intento di mettere in parallelo le pratiche performative degli anni Sessanta e Settanta con una manciata di artisti contemporanei. Il ventaglio proposto nel percorso copre più di cinquant’anni di arte italiana e internazionale osservati da un punto di vista privilegiato quello del femminismo. Marina Abramović, Tomaso Binga, Sanja Iveković, Ketty la Rocca, Gina Pane, Suzanne Santoro e Francesca Woodman e pioniere nella danza come Trisha Brown, Simone Forti e Yvonne Rainer sono gli artisti presenti che appartengono alla generazione precedente, autori che hanno fondato un genere artistico, mentre Eleonora Chiari e Sara Goldschmied, Chiara Fumai, Silvia Giambrone, Valentina Miorandi e Alice Schivardi e il collettivo artistico con base a Parigi Claire Fontaine si propongono come i continuatori di quelle istanze aggiornando le pratiche al contemporaneo.

Se il corpo è sicuramente il protagonista principale della mostra, video e fotografia sono attori altrettanto fondamentali, media nei quali più che attraverso le parole, gli artisti hanno trovato un mezzo per esprimere la loro poetica verso lo scardinamento di linguaggi classici. Info: http://lagallerianazionale.com

Articoli correlati