Ultimora

Resort Mirage è la prossima personale di Operativa che ospita Matteo Nasini

Resort Mirage è il titolo della personale di Matteo Nasini (qui la nostra intervista) a Operativa Arte Contemporanea. L’appuntamento è per il 14 maggio quando lo spettatore si troverà faccia a faccia con il gigantesco organo eolico che l’artista ha costruito al centro della galleria. Le note generate dall’installazione creano una superficie sonora densa e altera, composta da un coro di differenti voci. Una polifonia capace di proiettare lo spettatore in una coinvolgente esperienza fatta di sonorità aliene e oniriche. La mostra è il secondo appuntamento di Due o tre cose che piacciono a me inaugurato con il video di Emiliano Maggi, Dance Royale. Info: www.operativa-arte.com

Nella nostra galleria potete acquistare un’opera di Nasini

 

 

 

 

 

Commenti