Ultimora

Vezzoli proietta il suo video al museo Aurora

Francesco Vezzoli si impone con la sua ricerca artistica anche a Shanghai. Sabato prossimo viene proiettato un suo video sul maxi schermo del grattacielo del museo Aurora. Il celebre artista italiano ha scelto questo medium per proporsi per la prima volta al pubblico cinese. L’opera è legata alla sua recente ricerca sul colore delle antichità, un progetto volto a ridare colore agli antichi busti romani, nella maniera in cui alle origini erano stati decolorati. Il video mostra l’artista che piange nelle vesti di un togato romano. Questa proiezione è accompagnata da un talk tra l’artista e Leo Xu, critico d’arte cinese e direttore di Leo Xu Projects.  art critic and director of Leo XuProjects. L’iniziativa rientra tra le attività promosse dal Consolato generale d’Italia a Shanghai, diretto dal consile Stefano Beltrame. Un personaggio dall’elevata sensibilità artistica, molto attento a promuovere la cultura e le eccellenze artistiche italiane nella città cinese, divenuta uno dei principali snodi economico finanziari del mondo e dove il mercato dell’arte, in particolare, sta dimostrando negli ultimi anni una straordinaria vitalità. Non a caso a maggio 2014 è stato proprio Beltrame a promuovere la settimana dell’italian Lifestyle a Shanghai (per saperne di più clicca qui), una rassegna in cui, tra le altre cose, sono state proposte interessanti esposizioni come la personale di Zhou Siwei alla galleria d’arte italiana Aike dellArco (50 Moganshan Lu).

Commenti