Ultimora

Restyling Musei Vaticani, dopo la Cappella Sistina tocca alle Stanze di Raffaello

I Musei Vaticani restano sul pezzo. Sono giorni di grande fermento in Città del Vaticano per le tante innovazioni che stanno riguardando i locali che custodiscono secoli di bellezza. Due giorni fa è stata presentata la nuova incantevole illuminazione della Cappella Sistina a cura della Osram (per leggere il servizio clicca qui). Ieri pomeriggio il direttore dei Musei, il professore Antonio Paolucci, ha rivelato all’AdnKronos il prossimo progetto: la climatizzazione e la messa in sicurezza delle Stanze di Raffaello: «Nessuno sa, per esempio, che i Musei Vaticani hanno – ha detto inoltre Paolucci – un dipartimento etnografico che è tra i migliori e più importanti del mondo. Sono dei tesori incredibili sulle civiltà extraeuropei. Ebbene, questo dipartimento va riorganizzato, riallestito e messo in sicurezza. È mia intenzione farlo. Ci sono già delle idee che dovranno essere calate in progetti scientifici dai tecnici. E c’è la volontà politica e le risorse per realizzarlo». Più in generale, ha sottolineato Paolucci «i progetti sono molti e gli impegni sono tanti perché la vita di un grande museo è un work in progress».

 

Commenti