Una mole così grande – Valentina Laganà

Torino

Valentina Laganà, siciliana di origine e creatrice di sculture e monili, un po’ per omaggio alla città che l’ha adottata e che a sua volta ha adottato, ha cominciato a inserire la Mole nel suo immaginario e quindi a disegnarla e realizzarla nelle sue creazioni. Da qui l’idea di un’esposizione. Valentina ha coinvolto l’amica Caterina Fossati, esperta d’arte contemporanea e organizzatrice di manifestazioni artistiche e letterarie, e insieme hanno delineato le linee guida dell’idea: un vero e proprio omaggio alla Mole, come luogo d’incontro di artisti e di idee, un progetto articolato che partendo dalla mostra vuole dare continuità alle opere. La mostra non sarà un’esposizione di opere d’arte uniche ma la realizzazione di oggetti che sono o possono divenire gadget riproducibili, che possano avere vita e circolazione oltre la classica mostra d’arte. Per un maggiore scambio di idee si è pensato di coinvolgere mondi diversi, quello dell’arte e quello del design, di farli lavorare fianco a fianco e di fare altrettanto nel mostrare le loro creazioni. Gli artisti coinvolti sono di nazionalità diverse ma tutti accomunati dall’adozione da e di Torino: Leandro Agostini, Claudia Isa Alban, Cornelia Badelita, Alessandro Berardi, Luca Cassine, Alessandro Ciffo, Corina Cohal, Jonny Dell’Orto, Matilde Domestico, Mattia Fossati, Moisi Guga, Valentina Laganà.