Hollywood, magnate indiano punta agli studi Mgm

Il magnate indiano Anil Ambani, a capo dell’impero "Reliance", sarebbe in pole position per aggiudicarsi lo studio della Metro Goldwyn Mayer (Mgm), il celebre simbolo di Hollywood pesantemente indebitato. L’industriale – che ha già nel suo portafoglio la Dreamworks di Steven Spielberg – intende così rafforzare la sua presenza nel cuore di Hollywood. Lo ha rivelato il quotidiano Times of India citando fonti anonime che stanno trattando l’affare.