Firenze, nuova convenzione per l'offerta culturale

Una convenzione per rilanciare l’offerta culturale di Firenze è stata firmata ieri a palazzo Chigi tra il ministero dei Beni culturali e il comune. S’introduce un biglietto unico – la Firenze card, dal 14 febbraio – per entrare nei musei fiorentini. Si prevede inoltre la destinazione degli introiti dei biglietti, nel 20% massimo, al miglioramento della fruizione del patrimonio della città ma nel 2011/2013 riservati al completamento dei Grandi Uffizi. Nasce infine il polo teatrale Pergola-Niccolini.

Articoli correlati