Cinema, buone notizie dai numeri Anica

Il cinema in Italia è in netta in crescita, nonostante la mancanza di supporto del governo, contro cui sta manifestando in questi giorni l’intero mondo dello spettacolo. Questo settore aumenta i propri profitti e secondo i dati forniti dall’Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche e Audiovisive) nel 2010 sono stati venduti il 12% in più di biglietti rispetto all’anno precedente, gli incassi sono saliti di più del 20% e il numero dei biglietti venduti per film italiani è aumentato del 50%. L’industria cinematografica gode di ottima salute, dunque, anche se è necessario per gli imprenditori il rinnovo degli sgravi fiscali alle aziende che investono nel settore: «Si tratta di una questione di vita o di morte» ha detto il presidente dell’Anica Riccardo Tozzi.