Qatar, l'emiro punta alla casa d'aste Christie's

L’emirato del Qatar ha messo gli occhi addosso alla casa d’aste Christie’s per accreditarsi come polo culturale in Medioriente. Nessuna offerta formale è stata ancora fatta ma l’emiro, secondo quanto dichiarato al Financial Times, sarebbe interessato ad acquistare Christie’s se il prezzo fosse giusto. Lo sceicco non ha intenzione di seguire l’esempio dei suoi pari nella regione del Golfo imbarcandosi in piani di riarmo e ha invece indirizzato le vaste risorse finanziarie nella cultura.