Bondi: «Non chiedo l'elemosina a Tremonti»

«A Tremonti non chiedo elemosina»: così il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi in vista dell’incontro sul problema dei tagli imposti dalla crisi al comparto cultura. Bondi poi chiarisce i suoi obiettivi, che sono, spiega, «il mantenimento di livelli adeguati per il fondo unico per lo spettacolo (Fus) fino a quando non andranno a regime le riforme e il rinnovo di tax credit e tax shelter», ovvero gli strumenti di defiscalizzazione per il cinema, «che erano stati assicurati», sottolinea il ministro.

Articoli correlati