Addio a Raffaele De Grada

Il critico e storico dell’arte Raffaele De Grada è morto nella sua casa milanese. Aveva 94 anni. Ne dà notizia suo genero Aldo Brandirali, che lo ricorda anche come ”appassionato parlamentare comunista” e come ”esempio di come si vive stupiti della bellezza e moralmente impegnati per la giustizia”. Secondo quanto riferito da Brandirali, consigliere comunale a Milano, la camera ardente oggi all’Accademia di Brera. Alle 11 la commemorazione funebre. La salma verrà probabilmente tumulata nella tomba di famiglia a San Gimignano (Siena).

Articoli correlati