Lucca, il museo del fumetto celebra Sergio Bonelli

Più di 200 tavole originali di Tex, Zagor, Martin Mystere e molti altri personaggi, popolate dalle firme che hanno lavorato e lavorano per la storica casa editrice di fumetti Sergio Bonelli. Una collettiva che prevede opere di decine di disegnatori, frutto di un aggiornamento della recente mostra napoletana. A palazzo Guinigi di Lucca, da questo fine settimana al 31 dicembre, una grande esposizione a 360 gradi per fare il punto su un fenomeno editoriale unico nel mondo della nona arte. L’esposizione al museo italiano del fumetto e dell’immagine è articolata in alcune sezioni tematiche, incentrate in particolare sulla storia e i primordi della casa editrice, sui grandi personaggi, sulle firme prestigiose, italiane ed estere, sui progetti attuali e le prospettive future. (S. C.)