Roma, al Vascello un cineforum senza barriere

Ha preso il via domenica 26 settembre il Cineforum senza barriere al teatro Vascello di Roma, una rassegna, organizzata dall’associazione Il Raggio Verde grazie al contributo del XVI municipio della capitale, indirizzata agli spettatori non vedenti e non udenti. I non vedenti ricevono una cuffia che diffonde l’audio descrizione, con dati aggiuntivi rispetto ai dialoghi del film. Vengono descritti ad esempio stati d’animo, azioni, modalità di ripresa, paesaggi. I non udenti leggono i sottotitoli contenenti le didascalie con indicazioni sui rumori e i suoni, oltre che sulla colonna sonora. Ogni domenica fino al 7 novembre, all’elenco di film di successo in cartellone sarà abbinato un cortometraggio; tra i film italiani proposti Pranzo di Ferragosto e Nuovomondo, mentre tra i corti verranno presentati Pazza di te di Enzo Iacchetti, La matta dei fiori di Rolando Stefanelli, I ragazzi che si amano di Tommaso Valente.