Francia, Michel Houellebecq accusato di plagio

Michel Houellebecq, uno dei più acclamati e venduti scrittori francesi, è stato accusato di aver copiato nel suo nuovo romanzo, intitolato "La carte et le territoire", interi paragrafi dell’enciclopedia online Wikipedia. Secondo quanto pubblicato dal sito web Slate.fr, fonte dell’accusa, Houellebecq, autore dei romanzi bestseller Le particelle elementari e La possibilità di un’isola, avrebbe copiato, tra l’altro, brani relativi a una descrizione della città di Beauvais e un ritratto del politico francese Frederic Nihous. Lo scrittore, sospettato di plagio, ha definito «ridicola» questa accusa in un’intervista rilasciata al sito internet del settimanale "Le nouvel observateur". «Utilizzare una parola grossa come plagio è ridicola come accusa», ha ribattuto Houllebecq, rivendicando per un autore il diritto ad accedere a tutte le fonti e di inventarsi una narrazione fatta anche di "patchwork".

Articoli correlati