Arte e calcio, Michelangelo Pistoletto all'Olimpico

Il 28 agosto, allo stadio Olimpico di Roma, in occasione dell’apertura del campionato di calcio 2010-2011, si svolgerà la performance Arte e calcio per la pace nel mondo di Michelangelo Pistoletto. Sul campo verrà stesa una tela, di 35 x 20 metri, raffigurante il mare Mediterraneo e dipinta a mano. Sul disegno dell’Italia verrà posizionato un calciobalilla intorno al quale si sfideranno, in una partita simbolica, alcuni personaggi del mondo dell’arte, della cultura e dello sport. Il calcio diventa dunque un’occasione d’incontro e di riflessione sull’affascinante complessità delle diverse culture dell’area mediterranea. La telecronaca dell’avvenimento è condotta da Bruno Pizzul e proiettata sugli schermi dello stadio. La radiocronaca dell’evento viene trasmessa in tutto il mondo in lingua araba e in diretta dalla web radio di Ram e in differita in lingua italiana. Il Calcioballilla voluto da "Love difference", l’associazione il cui scopo è quello di promuovere le differenze, è un’opera di Michelangelo Pistoletto e Diego Paccagnella, artista e designer, a sostegno delle attività del Movimento artistico per una politica Intermediterranea.