Chagall, prorogata fino al 31 gennaio la mostra pisana

Prorogata fino al 31 gennaio la mostra Chagall e il Mediterraneo, dedicata al grande artista russo in corso di svolgimento a palazzo Blu a Pisa. L’esposizione ha attirato oltre 65mila visitatori per una media giornaliera di oltre 800 persone: un successo che ha convinto gli organizzatori a posticipare la chiusura della mostra. Esposte a Pisa 168 fra dipinti, sculture, ceramiche e litografie create da Marc Chagall a partire dal 1926, anno in cui, per la prima volta, incontrò la luce, i colori e il paesaggio del Mediterraneo. L’esposizione è curata da Meret Meyer (nipote dell’artista) e da Claudia Beltramo Ceppi. (S. C.)

Articoli correlati