Anna Frank, è morta la donna che salvò il diario

La donna che custodì gelosamente il diario di Anna Frank è morta a 100 anni per i postumi di una caduta alla vigilia di Natale. Miep Gies, all’epoca del secondo conflitto mondiale, segretaria di Otto Frank, aiutò la famiglia del suo superiore a nascondersi dalle persecuzioni naziste in quel rifugio al numero 263 di Prisengracht, ad Amsterdam. Dopo la cattura dell’intera famiglia di Anna, la Gies si incaricò di costudire gelosamente quel diario, pregno di memorie, e lo riconsegnò al padre, unico sopravvisuto della famiglia Frank, al termine della guerra. (C. M.)

Articoli correlati