Via al Festival delle scienze

È stata presentata oggi, nel corso di un’affollata conferenza stampa nel bookshop dell’Auditorium Parco della musica di Roma, la quinta edizione del Festival delle Scienze, che da mercoledì 13 a domenica 17 gennaio indagherà le molteplici sfaccettature del suggestivo tema conduttore Tra possibile e immaginario. Magie tecnologiche e ricerca scientifica. In programma dibattiti, conferenze e caffè scientifici pensati per diverse fasce d’età e diverse discipline con i grandi nomi della ricerca scientifica italiana e internazionale: dalla virologa Ilaria Capua al genetista Luigi Luca Cavalli-Sforza, dal fisico e divulgatore Enrico Bellone alla scienziata astronomica Carolyn Porco, dallo storico della scienza George Dyson al fondatore del "Senseable city lab" del Mit Carlo Ratti e all’economista Brian Arthur. Ma anche exhibit interattivi dedicati alle potenzialità del digitale e momenti di spettacolo come la performance dei Motel Connection o il concerto Il nero delle stelle con insolita protagonista l’astrofisica Margherita Hack. (S. C.)

Articoli correlati