Un 2009 di successi per Minimum fax

Il 2009 di Minimum fax segna il maggior risultato di sempre per la casa editrice romana, che supera per la prima volta la soglia dei 2 milioni di euro, con un incremento di fatturato del 28% rispetto al 2008. Come emerso anche dall’indagine Nielsen presentata a Roma in occasione della fiera Più libri più liberi, la casa editrice si attesta al terzo posto tra gli editori italiani col più alto indice di crescita. La stessa Nielsen ha poi presentato una proiezione di questi dati con l’esclusione del "fenomeno vampiri", nella quale quindi Minimum fax risulterebbe essere il primo editore italiano per indice di crescita. Ha sicuramente influito su questo dato l’ottimo avvio di anno del titolo trainante della stagione per l’editore, "Revolutionary road" di Richard Yates, che (ripubblicato in occasione dell’uscita del film di Sam Mendes nella collana “I quindici” con cui l’editore celebra i suoi quindici anni di attività) ha superato le 50mila copie. (S. C.)

Articoli correlati