Cavalese, l'arte contro la violenza sulle donne

Si inaugura il 25 novembre alle ore 17.30 presso il Centro d’Arte Contemporanea di Cavalese, in provincia di Trento, la mostra Isolina e le altre…, un progetto d’arte contemporanea che affronta il tema della violenza contro le donne, giunto alla sesta edizione. La mostra, curata da Barbara Pavan, è promossa dall’ Associazione La voce delle donne, Associazione Io, Associazione Studio7.it e Cooperativa Oltre, con il contributo della Provincia Autonoma di Trento – Assessorato alla Solidarietà Internazionale e Convivenza e con il Patrocinio di Comune di Cavalese. In mostra le opere di Artemad, Fabrizio Berardi, Daniela Caciagli, Cristiano Carotti, Vasco Ciaramelletti, Valentina Crivelli, Carla Crosio, Gianfranco De Felice, Massimo Falsaci, Eliana Frontini, Piero Leonardi, Lubott, Patricia Mallia, Laura Micheli, Cristiana Pacchiarotti, Massimiliano Pelletti, Emanuele Piha, Emiliano Rubinacci, Salvatore Scafiti, Sergio Silvi, Lara Steffe, Mariarosaria Stigliano, Federico Unia, Lara Zanon. Il progetto Isolina e le altre… è nato dalla volontà di un gruppo di artisti di apportare anche la voce dell’arte ad un tema di grande attualità e purtroppo ancora troppo spesso considerato un problema che riguarda altri luoghi o altre persone, mai noi o il luogo in cui viviamo.Fermo restando che non è compito dell’artista quello di fornire soluzioni, l’arte è viva quando sa generare domande, suscitare riflessioni nuove, fornire nuovi punti di vista, scuotere le coscienze in un’ottica di confronto e dialogo costruttivo di una società più consapevole e matura. Info: fino all’8 dicembre; Centro arte contemporanea di Cavalese, palazzo Firmian; P.tta Rizzoli, 1, Cavalese (Tn); 0462235416; www.artecavalese.it; (C. M.)

Articoli correlati