Il Maxxi vede la luce?

Maxxi vede la luce. È questo il titolo del ciclo di eventi, iniziative, performance che, a partire dall’autunno, accompagneranno il rush finale verso la definitiva apertura del Museo nazionale delle arti del XXI secolo progettato a Roma da Zaha Hadid, ormai prossimo all’inaugurazione (primavera 2010). Sarà proprio un’installazione di luci di Tobias Rehberger – Leone d’oro come miglior artista alla Biennale di Venezia in corso – ad aprire il prossimo sabato 3 ottobre, alle ore 19, il ciclo di eventi, fortemente voluto dal presidente della Fondazione Maxxi Pio Baldi e dai direttori del Maxxi Arte Anna Mattirolo e del Maxxi Architettura Margherita Guccione, proprio per creare un legame forte tra il museo e la città. L’installazione di Rehberger, a cura di Laura Cherubini, sarà inaugurata in occasione della Quinta giornata del contemporaneo organizzata da Amaci (Associazione dei musei d’arte contemporanea italiani). Info: www.maxxi.parc.beniculturali.it. (S. C.)

Articoli correlati