Eventi

Al via il Talent Prize 2018

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al Talent Prize 2018, il concorso di arti visive promosso da Inside Art e giunto quest’anno alla sua undicesima edizione. Il Talent Prize è aperto gratuitamente agli artisti nati a partire dal 1978 che operano nei campi della pittura, fotografia, scultura, installazione e video. In palio un premio acquisto dal valore di diecimila euro (5mila in denaro e 5mila in promozione) e un ampio primo piano sul numero di Inside Art dedicato al concorso. Al fine di favorire l’accesso al mercato dei nuovi talenti, sarà inoltre riservata agli sponsor e ai partner dell’iniziativa la possibilità di selezionare tra i partecipanti al Talent Prize i vincitori di alcuni premi speciali. 

Per partecipare all’edizione 2018 i candidati dovranno presentare un’opera di nuova realizzazione o già realizzata, purché non abbia partecipato ad altri concorsi o premi, inviando, nel periodo di tempo compreso tra il 10 maggio e il 16 luglio 2018 la documentazione necessaria, tramite posta oppure attraverso il sito www.talentprize.it, iscrivendosi nella sezione “iscriviti”.

I partecipanti possono contare sulla professionalità di una giuria composta da riconosciute personalità del mondo dell’arte contemporanea : Peter Benson Miller, (Direttore artistico dell’American Academy di Roma), Joachim Blüher (Direttore dell’Accademia Tedesca di Roma Villa Massimo), Giovanni Giuliani ( Presidente Fondazione Giuliani per l’arte contemporanea, Roma) 

Gianluca Marziani (Curatore artistico di Palazzo Collicola – Arti Visive Spoleto) e Roberta Tenconi (curatrice Pirelli HangarBicocca di Milano) che si aggiungono ai giurati che in questi ultimi anni hanno accompagnato il concorso: Anna d’Amelio Carbone (Direttrice della Fondazione Memmo Arte Contemporanea), Charlot Morel, Direttrice delle Arti Visive nella città di Lille, Federica Pirani (Storica dell’arte contemporanea), Chiara Parisi, (curatrice dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici), Ludovico Pratesi (Critico d’arte), Marcello Smarrelli (Direttore artistico della fondazione Ermanno Casoli), Guido Talarico (editore e direttore di Inside Art).

Il vincitore, i nove finalisti e i premi speciali scelti dagli sponsor avranno diritto a un servizio sul numero di Inside Art dedicato al Talent Prize ed esporranno i propri lavori nella collettiva finale, prevista a dicembre negli spazi della Pelanda/Mattatoio di Roma. Yuri Ancarani, Rä Di Martino, Danilo Correale, David Casini, Giulio Delvè, Giovanni Ozzola, Gian Maria Tosatti, Antonio Fiorentino, Matteo Nasini e Davide Monaldi sono tutti artisti consacrati da questo premio, che ha dato il definitivo slancio alla loro carriera.

Il Talent Prize è nato nel 2008 in risposta alla volontà di Inside Art di sostenere i giovani talenti dell’arte contemporanea in un modo reale e concreto. Una filosofia che da anni accompagna tutte le attività editoriali della casa editrice, dal magazine ai libri d’artista, fino alla comunicazione online. Il premio, oggi alla sua undicesima edizione, è diventato una tappa cruciale dell’anno artistico italiano e internazionale: un’autorevole piattaforma istituzionale e mediatica attraverso la quale battezzare alcuni dei più promettenti artisti della scena contemporanea.

Il bando è scaricabile dal sito www.talentprize.it

 

Commenti