Eventi

Inside Art#105, ci siamo

Ci siamo, dal 18 marzo Inside Art # 105 è nelle librerie e nei bookshop di tutta Italia al costo di 6 euro. Continua il progetto copertina d’artista, Shadowplay (studio per Nocturama) è il lavoro firmato per noi da Andrea De Stefani e in vendita su Inside Art gallery in cinque esemplari. Una lama gialla al tungsteno taglia la fotografia in bianco e nero di una strada suburbana riassumendo la poetica dell’artista. È lui ad aprire la sezione Artisti: la necessità umana di geometrizzare il mondo e la fusione naturale-artificiale sono fra i temi trattati nell’intervista all’interno del numero. Le piscine dipinte a olio realizzate da Vincenzo Simone creano invece un cortocircuito fra il supporto tradizionale e la plastica, mentre le pitture di Luca Grechi diventano sculture confermando la sua vocazione al lento tempo artigianale. E ancora, le riflessioni sul paesaggio in bilico fra virtuale e reale nelle tele di Priscilla Tea, insieme alle indagini sul post-internet di Kate Steciw e ai lavori digitali di David Droubaix e la pittura umana di Matteo Montani chiudono la sezione del numero.

Nel Portfolio, Material Network di Alberto Sinigaglia, una serie fotografica incentrata sulla pesante materialità di un universo solitamente considerato immateriale: internet. Un’incursione negli hub di New York allagati dall’uragano Sandy per distruggere un’illusione comune a colpi di cavi di rame e centraline.

Arte e moda sono invece il tema del Focus che si apre con una dichiarazione di Frederick Worth, sarto nell’Ottocento: «Sono un artista, un vestito vale un quadro» inaugurando un matrimonio fra le due discipline non condiviso da tutti. Ripercorriamo le origini dell’unione passando per il Futurismo e la Pop art fino ad arrivare alle nuove tecnologie, come la stampa 3d, ben rappresentate nella mostra a maggio al Metropolitan di New York Manus X Machina: fashion in age of technology. Non potevamo tralasciare l’emblema di questo rapporto: le fondazioni, Louis Vuitton a Parigi, Trussardi e Prada in Italia.

Ma siamo ancora a pagina 97, lo sfoglio continua con Eventi, Spazi e Personaggi. Seguono gli appuntamenti per i 350 anni dell’accademia di Francia Villa Medici e il festival di Poesia organizzato dalla Fondazione Roma. Il gallerista Niccolò Fano racconta lo spazio romano Matèria dedicato alla fotografia e, nelle parole di Stephanie Fazio, viene presentato smART – polo per l’arte. Il museo diffuso di Formello e il Media Art festival completano la sezione. Chiudiamo con la presentazione dei grandi artisti internazionali e dei loro ultimi progetti: il britannico James P Graham e il fiammingo Jan Fabre, che sta per tornare in Italia con la sua grande mostra al Forte Belvedere di Firenze.


Commenti