“Il Vulcano di Tor Bella Monaca”: Andreco valorizza la periferia

Il Museo delle periferie presenta una nuova opera di street-art dell'artista Andreco. Il progetto è a cura di Giorgio de Finis

Il Museo delle periferie – sotto la direzione artistica di Giorgio de Finis – ha scelto un progetto di street art murale site specific ad opera dell’artista Andreco, primo classificato al Bando Lazio Street Art della Regione Lazio. L’opera – che raffigura un vulcano – si trova in Largo Ferruccio Mengaroni 11 a Tor Bella Monaca. Il contesto è un quartiere periferico, quello del VI Municipio, nell’immaginario comune spesso posto in cattiva luce, screditato come area marginale sia dal punto di vista urbanistico sia sociale. Andreco è un artista particolarmente sensibile e attento alle tematiche ambientali e sociali del mondo contemporaneo. Il progetto intende accendere un riflettore sul tema delle periferie, nell’ambito di un’analisi più ampia del fenomeno urbano su scala globale.

«È mia intenzione dare al quartiere un’opera che sia ragione di vanto, riflessione e azione» – ha affermato Andreco, che ha voluto «realizzare un vulcano, simbolo indiscusso della forza della natura; quella geologica, con origini profonde ed antichissime. Enormi masse di minerali che fondono a causa di pressioni e temperature altissime nel sottosuolo, per poi sgorgare in superficie tramite eruzioni improvvise».

«Allo stesso tempo» – continua «il vulcano è simbolo di forza di volontà, di entusiasmo, di prolifica generazione di idee e contenuti. Ho immaginato un vulcano che erutta possibilità, pratiche, idee, che quando ricadono sul territorio generano cambiamento, euforia, possibilità. Spero che i giovani di Tor Bella Monaca crescano con un vulcano di idee dentro, per cambiare il proprio futuro e, con determinazione e forza di volontà, migliorare le loro sorti, quelle del quartiere e dell’intera città». Il progetto, presentato nell’ambito di IPER – Festival delle Periferie a cura del Museo delle periferie – Azienda Speciale Palaexpo, con la direzione artistica di Giorgio de Finis, è un’iniziativa finanziata con fondi della Regione Lazio.

info: Museo delle Periferie

Articoli correlati