Le Cabine Enel trasmettono nuova energia: il progetto di E-distribuzione per celebrare il 700esimo anniversario dantesco punta a impreziosire il territorio della penisola

Continuano a moltiplicarsi le iniziative che celebrano il 700esimo anniversario alla morte di Dante Alighieri, il sommo poeta, che oggi riconosciamo come uno dei più illustri simboli della cultura del belpaese in Europa e nel mondo. 

Questa volta è il turno di Enel che si è impegnata nel realizzare un progetto diffuso tra vari comuni italiani, con l’intento di celebrare a suo modo Alighieri e la sua più celebre opera, la Commedia.

Il progetto diffuso porta il nome di Cabine street art Dante e coinvolge 9 comuni della penisola: non è un caso che tale numero sia stato quello designato per la realizzazione degli interventi, finanziati dall’azienda distributrice di energia elettrica, in quanto sono 9 i cieli del Paradiso, l’ultima delle tre cantiche composte dal poeta, che verranno rappresentati, uno in ognuna delle località prescelte. 

Enel mette a disposizione le sue cabine elettriche disseminate sul territorio nazionale con l’intento di impreziosire elementi che, fino ad oggi, sono stati troppo spesso motivo di contrasti soprattutto per via della condizione di abbandono in cui spesso versano e per la poco piacevole convivenza con paesaggi, in molti casi compromessi dalla loro presenza. 

Gli interventi programmati coinvolgeranno i comuni di Firenze, Monterotondo (Roma), Ravenna, Agnone (Isernia), San Fele (Potenza), Novara, Pienza (Siena), Vittorio Veneto (Treviso) e Soave (Verona). Ogni intervento è stato affidato a diversi artisti presenti sul territorio di riferimento e che dovrà rappresentare il cielo dantesco assegnatogli attraverso una chiave contemporanea e personale, capace di rivisitare una delle tematiche più classiche del tessuto letterario italiano. 

Nella giornata di ieri, lunedì 23 agosto, è stato programmato l’inizio dei lavori per la decorazione della cabina elettrica nel comune di Soave (Verona) che impreziosirà la via principale della città. 

L’intento di includere nella programmazione del progetto interventi in piccole realtà è di particolare rilevanza per E- distribuzione che vuole rimarcare con questa scelta l’importanza di essere presenti ad ogni livello sul territorio nazionale e non concentrarsi esclusivamente nelle realtà urbane di maggiore rilievo storico e istituzionale. 

L’impegno di E-distribuzione che ha sostenuto interamente il progetto dal punto di vista economico è un altro virtuoso esempio del trend che sempre di più sta mostrando concretezza sul territorio italiano: le aziende si stanno dimostrando sempre più attente al mondo della cultura e non sporadicamente assumono un ruolo determinante per la realizzazione di interventi artistici finalizzati a dare nuovo lustro al territorio del paese.

Un vicendevole prestigio traggono le parti in causa: grazie infatti alla collaborazione degli enti privati, come Enel, e le istituzioni locali si crea un favorevole clima affinché maturino proficue iniziative di natura culturale capaci di dare nuova ispirazione alla quotidianità dei cittadini. 

Info: https://www.e-distribuzione.it/archivio-news/2021/03/dantedi–l-energia-celebra-il-sommo-poeta.html