Ultimora

Everything is going to be OK

L’artista americano Allan McCollum presenterà il 23 maggio il nuovo progetto Everything is Going to be OK. Il progetto è una raccolta di 1.200 screenshots di film e serie TV americane che sono state selezionati dall’artista. Si tratta di scene decontestualizzate, in cui i personaggi pronunciano frasi concettualmente riconducibili allo slogan ”Everything is Going to be OK”. Tra le frasi ci sono ”It will be ok” o ”Don’t Worry Babe”, o ancora ”You’ll be fine” o ”It’s ok, now”. Dalle immagini scelte non si riconoscono il film o la serie di appartenenza e non ci sono riferimenti precisi nelle scene rispetto al tempo, al luogo o a passaggi particolari della trama. Le immagini, infatti, sono decontestualizzate, e probabilmente non sarebbe neanche necessario specificarne il contesto di appartenenza, perché quello che conta, per lanciare il messaggio, è l’empatia trasmessa dagli attori. Il risultato dell’opera è una collezione in sequenza di screenshot dal tono ”rassicurante”, e cioè quello di cui tutti a oggi abbiamo bisogno. Un messaggio di ottimismo e speranza in un format decisamente chiaro e che arriva direttamente all’osservatore.

Ogni stampa originale (selezionata da McCollum) è acquistabile al prezzo di 700 euro e si può acquistare direttamente dal sito online della Galleria Thomas Schulte o personalmente recandosi presso la galleria berlinese. Il 30 % dell ricavato andrà in beneficenza a C/O Berlin e ICA MIAMI e le opere saranno esposte nella Galleria Thomas Schulte dal 23 maggio all’11 luglio 2020 a Berlino (Charlottenstrasse 24).

Commenti