Ultimora

Francesco De Prezzo in mostra alla White Noise gallery

Fredda e intima, precisa e sommaria. Così Francesco De Prezzo descrive la sua ricerca pittorica, in mostra a Roma alla White Noise Gallery a cura di Domenico De Chirico dal 15 febbraio al 21 marzo 2020. Artista classe 1994, attualmente vive e lavora a Brescia. Nelle sue composizioni di oggetti dai colori neutri, teli e aste, sedie e drappi, De Prezzo ricerca sottili equilibri formali che fissa sulla tela in lunghe sedute di copia dal vero. Successivamente, il prodotto di questa minuziosa lavorazione è cancellato da rapide campiture bianche o nere, lasciandone intravedere solo alcuni frammenti: l’immagine reale di partenza è rinnovata in astrazione.

Un rapporto a tu per tu con l’oggetto, profondo, meditato e contemplativo dove la rinuncia al colore, quale elemento di disturbo, concentra l’attenzione sulla forma, sulla sua struttura ed essenza, sui rapporti ed incastri tra i diversi elementi, sul tempo di esecuzione, lento e continuato. In mostra, le grandi tele chiedono allo spettatore di fermarsi per coglierne i dettagli, abituando l’occhio al buio delle grandi campiture nere o alla luce dritta del bianco. L’estrema maturità della ricerca di Francesco De Prezzo risiede proprio nell’equilibrio delle sue contraddizioni: tra l’atto pittorico e la sua negazione, fra immagine e monocromia.

Dal 15 febbraio al 21 marzo – Opening sabato 15 febbraio ore 18.30
White Noise Gallery, via della Seggiola 9 Roma
Info: whitenoisegallery.it

 

 

 

 

Commenti