Ultimora

Al Macro arriva il progetto Neo Cute

Da martedì 2 luglio a domenica 7 luglio nello spazio dell’Ambiente 1 arriva il progetto Neo Cute. Un’idea di Giancarlo Carpi che coinvolge 6 artisti: Lucio Fabale, Gabriels, omino71, Natascia Raffio, Katja Tukiainen, Elio Varuna. E, soprattutto, le loro rispettive creature: Spunky, FetUp, omino, Gogolì, Mademoiselle Good Heaven e Tuty. Queste, che hanno affollato per oltre 10/15 anni le opere dei loro genitori, diventano personaggi, sotto forma di mini sculture, in cerca di nuovi autori, nuove idee e inedite ambientazioni.

IL PROGRAMMA -Da martedì 2 a mercoledì 3 luglio i 6 personaggi – sculture si presentano scomponibili in 2 o 3 parti, perfettamente compatibili tra di loro -vengono presentati nella normale combinazione delle loro parti, per poi essere ricombinati a piacimento degli artisti e dai visitatori. 

Giovedì 4 e venerdì 5, invece, i personaggi saranno sostituiti con altri personaggi, 60 copie perfette, arricchite da un elemento tipico dei Lego, e predisposti così da accogliere gli accessori che rimandano esplicitamente a tre grandi saghe cinematografiche. Così Gogolì e Mademoiselle Good Heaven, ad esempio, potranno ”trasformarsi” in Dart Fener e Stormtrooper, in Harry Potter e nell’avventuriero di Jurassic World, tra spade laser, caschi spaziali e torce.

Durante l’ultima fase, quella di sabato 6 e domenica 7, arrivano i 6 diorami, per realizzare una sorta di ”action figure”. I sei personaggi sono quindi pronti per raccontare, in autonomia, la loro prima storia. I visitatori sono invitati a prendere parte attivamente a questa trasformazione durante tutti e tre i momenti, così da studiarne il cambiamento e a coglierne il significato più profondo.

 

Commenti