Due punti e a capo - Interventi

Nasce l’Archivio Antonio Meneghetti

L’elenco degli archivi degli artisti italiani del Novecento registra una nuova entrata. Protagonista è Antonio Meneghetti, il caposcuola dell’OntoArte, nato nel 1936 ad Avezzano, in Abruzzo, e scomparso nel 2013 a Faxinal do Soturno, Rio Grande do Sul, in Brasile. L’archivio è ubicato a Lugano, presso la Fondazione di Ricerca Scientifica ed Umanistica Antonio Meneghetti e si propone la tutela e la valorizzazione dell’opera del Maestro. Recepisce anche le opere artistiche già catalogate nella raccolta in tre volumi dal titolo Antonio Meneghetti opere 1965-2012, stampata nel mese di Novembre 2012.

Artista decisamente controcorrente, Meneghetti, in un periodo caratterizzato dall’estrema concettualizzazione dell’arte, spesso priva di ogni vincolo e aspirazione estetica, ha sempre teorizzato l’importanza del bello, del gusto, dell’armonia. Nel suo libro-manifesto OntoArte, l’In sé dell’arte, scriveva: ”L’Essere nel suo stato primario è atto estetico. Addirittura l’estetica va considerata più importante della semplicità, dell’unicità, della bontà”. Si può cogliere una vicinanza con Fedor Dostoevskij che, nell’Idiota, afferma: ”La bellezza salverà il mondo”. In entrambi i casi non si tratta di un concetto meramente esteriore, raggiungibile a livello artistico con l’apprendimento tecnico. La bellezza è il frutto dell’armonia interiore presente nell’artista. Del resto, come Dostoevskij, Meneghetti vede come esempio di arte pura la Madonna di Raffaello.

Le opere dell’artista abruzzese sono state esposte in numerosi Paesi di tutto il mondo, tra cui, oltre all’Italia: Austria, Cina, Russia, Brasile. In Italia, è stato protagonista di mostre a Milano, Napoli, Venezia, Roma e Torino. Proprio nella città sabauda è stata allestita nel 2017 l’ultima personale italiana di Meneghetti Scolpire la luce, a cura di Ermanno Tedeschi, nella quale sono stati messi in mostra lavori di design, oggetti e sculture per la maggior parte realizzati in vetro a Murano. Mentre l’ultima personale al di fuori dall’Italia, si è tenuta dal 27 settembre al 31 dicembre 2018 allo Shangai Yue Museum of Art.

Link per l’Archivio: http://www.artrelation.it/archivio-antonio-meneghetti/

 

 

Commenti