UNPÒPORNO

Elogio all’imperfezione

Una declinazione lunga quasi 30 fotografi sul corpo svelato: questa la collettiva Elogio all’imperfezione. La mostra, ospitata nei nostri spazi Fondamenta fino al 22 febbraio presenta un folto gruppo di fotografi intenti a offrire un nuovo sguardo su un tema classico della fotografia, il nudo in bianco e nero.

Con chiodi o colla sui muri della galleria troviamo: Agnese Zingaretti, Alessia Mugnari, Annalaura Tamburrini, Arianna Santini, Arianna Savo, Bianca Serena Truzzi, Chiara Pellegrini, Denise Mazzarella, Francesca Santoro, Gianmarco Savioli, Giordana Citti, Giovanna Scozzese, Klim Kutsevskyy, Martha Micali, Martina Acanfora, Michele Ma, Paola Ledderucci, Paolo Pitorri, Sara De Simone, Silvio Giammarco, Valentina De Santis e Vanessa Spirito.

Lontano dal voler essere un canto del corpo perfetto, la collettiva, come spiegano gli stessi curatori del progetto, Paolo Pitorri e Agnese Zingaretti : «Stanchi di questa matrioska dell’orrore dove la fotografia e il nudo sembrano sempre più una mercificazione verso la finta ricerca del perfetto, noi fotografi abbiamo deciso di elogiare il corpo nella forma, non del piacere, ma della sincerità».

Qui una selezione di fotografie inedite degli autori in mostra accompagnate dalle installation view della collettiva firmate da Giovanna Scozzese. 

Commenti