Ultimora

David Tremlett torna nelle Langhe dopo vent’anni con un nuovo intervento pittorico

David Tremlett di nuovo nelle Langhe dopo vent’anni dalla realizzazione della Cappella del Barolo a La Morra, per inaugurare il 24 giugno il suo ultimo intervento, il wall drawing della Chiesetta di Coazzolo. L’artista britannico riceverà inoltre la cittadinanza onoraria dal sindaco, riconoscimento al suo contributo nella valorizzazione del territorio. L’opera è stata ideata e commissionata da Silvano Stella, proprietario del castello di Coazzolo, con il supporto della galleria londinese Genillard. «Il mio obiettivo – spiega Stella – è stimolare una dialettica fra noi e artisti di altissimo livello, che con i loro molteplici linguaggi ci possono ispirare e far ritrovare quella sensibilità estetica talvolta smarrita». E Tremlett anche questa volta ha accolto la sfida con entusiasmo: «mi sono subito innamorato dell’idea – ha raccontato – I miei genitori erano contadini e qui ho ritrovato i loro valori di semplicità, genuinità e onestà». Da genitori contadini, Tremlett ha facilmente preso contatto con i contadini e gli abitanti della zona, sfruttando oltre 300 mq di superficie pittorica. 

Commenti