Ultimora

Camera dedica una mostra alla produzione fotografica di Ai Weiwei

Apre oggi la mostra Around Ai Weiwei: photographs 1983-2016 dedicata alla produzione fotografica di Ai Weiwei. Ospitata dal centro torinese Camera, l’esposizione curata da Davide Quadrio rimane aperta fino al 12 febbraio. Mentre Firenze cerca ancora di digerire i gommoni dell’artista cinese esposti in occasione della sua personale a Palazzo strozzi, Camera, al percorso storico fiorentino, preferisce un affondo sulle fotografie e i video firmati dal dissidente. La mostra esplora infatti la genesi di Weiwei come personaggio pubblico e come icona del mondo asiatico, oltre a stimolare una riflessione sul modo in cui l’ambiente contemporaneo lo abbia trasformato, piuttosto che interrogarsi su ”chi” Ai Weiwei sia diventato. «In un panorama di mostre che esibiscono le opere monumentali di Ai Weiwei abbiamo concepito questo progetto – racconta Quadrio – espressamente per riorientare lo sguardo del pubblico verso gli elementi documentari che circondano la vita dell’artista, in quanto testimonianze del suo affascinante viaggio come uomo, creatore e attivista. Per i più, Ai Weiwei è ormai un prodotto globale di origine cinese». Info: http://camera.to

Commenti