Ultimora

Edicola Radetzky raddoppia e vola al Pac

Vi abbiamo già parlato di questo spazio a Milano, Edicola Radetzky, che restaurato e messo a nuovo è stato trasformato in un palco per l’arte contemporanea. Ora l’idea, pensata e realizzata da Progetto città ideale raddopia e per un po’ di tempo, dal 16 ottobre al 6 gennaio, occupa anche gli spazi del Pac. È infatti in occasione della giornata del contemporaneo che Edicola Radetzky, presenta nel padiglione milanese la sua storia a poco meno da un anno della sua fondazione. ”Nella mostra, Cantieri Radetzky – fanno sapere nella comunicazione – è raccontato con un allestimento che può essere colto in un solo sguardo, come un diorama saturo di stimoli visivi. Nel diorama, le opere sono presentate come simulacri inseriti in una dimensione sospesa, in cui la fatica del lavoro si trasforma nel piacere della contemplazione. Una moltitudine di piramidi reitera sul pavimento la caratteristica copertura dell’Edicola, a cui si alternano stampe lenticolari che riproducono il flusso dell’acqua, scenario che rimanda ad un ambiente della Darsena idealizzato. La documentazione video prodotta da Roberto Rup Paolini e quella fotografica realizzata da Liligutt Studio completano l’allestimento mostrando in modo evidente il contrasto tra il dinamismo del lavoro vero e proprio e il nuovo immaginario prodotto con Cantieri Radetzky”. Info: www.edicolaradetzky.it

Commenti