Ultimora

L’impatto della passerella di Christo sui visitatori? Sconvolgente, soprattutto sui social

A un mese dalla chiusura della passerella di Christo, si tirano le somme dell’impatto che la monumentale installazione ha avuto non solo sui visitatori reali, ma anche su quelli virtuali. Protagonista di oltre 95 mila post pubblicati su Instagram, Twitter e Facebook e di più di 100 mila contenuti, di cui 8.810 recensioni contenenti oltre 28 mila opinioni (dati che riporta il sito dell’Ansa), la passerella, secondo gli studi fatti sul territorio di tutta l’area del Sebino, è stata un vero successo per i social network. Instagram (con 67.388 post condivisi hanno generato 3.295.847 like) è stata la piattaforma con il maggior numero di contenuti, ma è stato Twitter (con 26.275 tweet che hanno generato like e condivisioni)) che ne permesso la maggiore diffusione. Soddisfazione anche per l’affluenza dei visitatori reali, che in poco più di tre mesi di monitoraggio, ha registrato un aumento dei dati rispetto all’anno 2015 su tre fronti, ricettivo, della ristorazione, delle attrazioni.

Commenti