Ultimora

Si è conclusa la settima edizione del premio Combat prize, ecco i vincitori

Nuova edizione e nuovi vincitori, si è concluso anche quest’anno il premio Combat prize e, a selezionare opere e artisti un’autorevole giuria composta da Adriana Polveroni, Antonello Tolve, Cristiana Perrella, Francesca Baboni, Ilaria Bonacossa, Luca Panaro e Stefano Taddei. Per la sezione Pittura, si porta a casa il primo premio Greta Pllana con l’opera Fiori d’aprile, cani che allattano, mentre a trionfare nella sezione Fotografia Lamberto Teotino con l’opera Mary Shelley, parte di un progetto intitolato 1816, in cui vengono rielaborati dei ritratti ad olio di tele pittoriche antiche. Nella sezione Grafica la vincitrice è Anna Capolupo, già finalista nel 2014 del Talent Prize, con l’opera Don’t be afraid of emptiness. Ancora per la sezione Scultura/Installazione si classifica al primo posto Alessandra Calò con l’opera Secret Garden mentre il miglior Video va a Hilla Ben Ari con l’opera Na’amah: A Tribute to Nahum Benari. Info: www.premiocombat.it/vincitori

Commenti