Ultimora

Al via la 47esima edizione dei Rencontres d’Arles, appuntamento dedicato alla fotografia

Comme d’habitude, la cittadina francese di Arles dal 4 luglio al 25 settembre ospita i suoi Rencontres, una serie di mostre, appuntamenti per fotografi, curatori, esperti e curiosi. L’edizione di quest’anno, la 47esima per l’esattezza, coinvolge 137 artisti, 48 curatori, 32 mostre ufficiali e altre 10 del circuito, numeri alti in cui si rispecchia anche il successo delle visite, 93mila solo nel 2015. Come sempre il festival punta sull’equilibrio tra maestri della fotografia e giovani emergenti, continuando ad affermarsi come osservatorio privilegiato sul mondo della fotografia. Nessun tema per questa rassegna, il direttore Sam Stourdzé ha deciso di non dare un tema centrale alla manifestazione, ma di presentare circa una serie di mostre complementari, che interagiscono tra loro. A rappresentare l’Italia, nulla di nuovo, una mostra dedicata alle opere di Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari, che nel 2010 hanno fondato la rivista Toiletpaper. Le loro immagini criticano la società dominata dal consumo e dall’apparenza attraverso un linguaggio che prende in prestito i codici della moda, del cinema e della pubblicità. Info: www.rencontres-arles.com/Home

Commenti