Ultimora

Nella Galleria A Plus A l’opera del vincitore Talent Prize 2015 Fiorentino in una collettiva

La curatrice Valentina Lacinio ha riunito dieci artisti nella Galleria A Plus A per la mostra l’Astronauta caduto. Il vincitore del Talent Prize 2015, Antonio Fiorentino, e la vincitrice dello stesso premio ma nel 2008 Rä di Martino, insieme a Aldo Aliprandi, Giorgio Andreotta Calò, Francesco Arena, Thomas Braida, Stephen Kaltenbach, Margherita Raso, Fabio Roncato e Alice Ronchi sono ospitati nello spazio veneziano dal 10 marzo al 10 maggio. A unire le diverse poetiche è il tema dell’esposizione che ruota intorno al concetto di monumento e di conservazione della memoria. La mostra si propone di dare una configurazione tridimensionale alla sfida della cristallizzazione del sapere nel tempo, alla corsa affannata all’immortalità. Fonte d’ispirazione è stato il primo manufatto umano andato sulla luna, la scultura Fallen astronaut realizzata da Paul Van Hoeydonck nel 1971 e nello stesso anno posta sul satellite naturale come primo esempio di monumento umano su territorio alieno.

Commenti