Ultimora

Bettina Rheims e il suo divino in rosa al Photolux

Bettina Rheims l’ex modella, giornalista e mercante d’arte, dagli anni Ottanta fotografa, è fra le protagoniste della biennale dell’immagine di Lucca, Photolux. L’evento aveva suscitato polemiche per il lavoro Piss Christ di Serrano escluso dalla manifestazione perché offensivo. Il tema di questa edizione non si presta certo a compromessi essendo Sacro e profano. Perfettamente inserito è il lavoro Inri della Rheims esposto all’interno dell’evento fino al 13 dicembre. Coerente con il suo stile, la fotografa, ha intrapreso un’indagine sulla rappresentazione divina, solitamente immaginata come maschile e in queste foto dipinta al femminile. Se Gesù fosse stato donna, come lo avremmo rappresentato? Forse così sembra dirci la Rheims. Info: www.photoluxfestival.it

Commenti